Registrazione domini

Parte bene la Juventus

contro il Parma 2 a 0 firmato Lichtsteiner-Pirlo

 Prima stagionale per i campioni d’Italia della Juventus, allo Juventus Stadium i bianconeri ospitano il Parma. Il tecnico dei bianconeri Carrera, in panchina al posto dello squalificato Conte, manda in campo la coppia d’attacco formata dall’ex Giovinco e Vucinic, in difesa spazio a Marrone. Protagonista in campo… la pioggia. Un nubifragio condiziona la prima parte della gara, i bianconeri fanno buon gioco ma il Parma si difende al meglio. L’occasione più grande per i padroni di casa arriva con il calcio di rigore concesso per fallo di Mirante su Lichtsteiner, azione viziata da fuorigioco. Sul dischetto si presenta Vidal, desideroso di battere il calcio piazzato, ma il cileno calcia male facendosi intercettare il pallone dall’estremo difensore dei ducali. L’errore dal dischetto eviterà sicuramente nuove polemiche.

Nella ripresa la Juve prova a spingere sull’acceleratore, Vucinic si conferma in ottima forma e va vicino al gol. Il montenegrino spreca qualche occasione di troppo e nei minuti iniziali si mostra egoista quando a tu per tu con Mirante spara sul portiere gialloblù invece di servire Marchisio solo a centro area. La gara si sblocca grazie ad un’ottima azione firmata Asamoah, l’ex Udinese trova sul secondo malo l’esterno Lichtsteiner che batte Mirante, è il vantaggio bianconero. Passano pochi minuti e la Juve trova il raddoppio su calcio piazzato, Pirlo inventa e Mirante è battuto per la seconda volta. Polemiche roventi, palla dentro o fuori? Mirante blocca sulla linea ma il giudice di linea segnala gol, raddoppio bianconero e nuove polemiche per il primo episodio gol non gol. Al 19′ occasione per Biabiany per accorciare ma Storari, in campo al posto dell’infortunato Buffon, nega la via del gol all’esterno ex Inter. La Juve amministra e mette alle corde il Parma, tra i migliori si conferma lo svizzero Lichtsteiner, propositivo e per nulla condizionato dalle voci di mercato che lo vorrebbero nel mirino del Paris Saint Germain, applausi dal pubblico di casa per i bianconeri. Il Parma prova a reagire pungendo in contropiede, ma la retroguardia juventina chiude al meglio. A 15′ dal termine Carrera lancia Padoin per l’ottimo Licthtsteiner. Successivamente dentro Matri per Vucinic, applausi per il montenegrino. Nuova occasione per Il Parma, ma i ducali sprecano e il risultato resta inchidato sul 2 a 0. Unica nota stonata in casa Juventus l’infortunio subito da Giovinco, costretto ad abbandonare il campo in barella per un problema alla caviglia. Nel finale nuova occasione per il Parma, ma Storari risponde al meglio a Gobbi, risultato in cassaforte. Il risultato non cambia, la Juve vince e conquista i primi tre punti del campionato. Migliori in campo Lichtsteiner e il laterale Asamoah.

di Redazione Centrale 25/08/2012 10:22
Condividi questo articolo:
Facebook Twitter MySpace Delicious Yahoo Google
Diggita Segnalo Digg OkNotizie Spurl
Stampa Invia ad un amico