Registrazione domini

Cori razzisti, Boateng: Insultato per colore della mia pelle

Così il giocatore rossonero al processo contro i sei tifosi imputati per i cori razzisti

 “Quando toccavo palla sentivo i cori razzisti nei miei confronti, i buh buh che di solito si fanno verso gli animali”. Così il giocatore rossonero Boateng al processo contro i sei tifosi imputati per i cori razzisti avvenuti durante l’amichevole con la Pro Patria. Il centrocampista della nazionale ghanese ha poi proseguito: “Credo che il motivo per cui mi abbiano insultato è dovuto al mio colore della pelle, non ero bianco come loro”.

di Redazione Centrale 21/03/2013 09:39
Condividi questo articolo:
Facebook Twitter MySpace Delicious Yahoo Google
Diggita Segnalo Digg OkNotizie Spurl
Stampa Invia ad un amico