Registrazione domini

Pari con la Germania per la bella Italia di Prandelli

A San Siro, un’Italia bella e fortunata blocca sul pari la Germania

<p>A San Siro, un&rsquo;Italia bella e fortunata blocca sul pari la Germania in uno dei match di spicco del panorama di amichevoli internazionali.&nbsp;Avvio incoraggiante degli azzurri (Pirlo vicino al gol con la sua solita perfida punizione che inganna Neuer) ma a passare in vantaggio sono i tedeschi: all&rsquo;8&prime;, sul corner calciato da Kroos, &egrave; vincente l&rsquo;incornata di <strong>Hummels</strong> che bacia il palo prima di terminare in rete. La reazione della squadra di Prandelli non arriva e gli ospiti sfiorano il raddoppio, prima con un corner-rewind su cui stacca indisturbato Howedes, quindi con il destro da fuori di Khedira che, toccato da Buffon, si stampa sul palo. Ad imbastire e concludere l&rsquo;azione del pareggio ci pensano&hellip;due difensori: la firma &egrave; del &ldquo;padrone di casa&rdquo; <strong>Abate</strong>, che chiude in rete con un bel sinistro sul secondo palo la splendida azione rifinita da Bonucci (28&prime;), siglando la prima rete in maglia azzurra. Lo stesso difensore della Juve, tuttavia, rischia di rovinare tutto poco dopo con un disimpegno sciagurato:&nbsp;Sch&uuml;rrle non perde un attimo per calciare verso la porta, con Buffon fuori dai pali, ma stavolta trova la traversa.</p> <p>Match decisamente meno godibile nella ripresa, visto che con il calare dell&rsquo;intensit&agrave; di gioco si riducono all&rsquo;osso anche le occasioni da rete per le due formazioni. L&rsquo;Italia ha due buone opportunit&agrave; con Marchisio al 50&prime; e una mischia in area non finalizzata da Balotelli e Montolivo. Prandelli e Loew (oggi 100 presenze sulla panchina tedesca) innescano la girandola di sostituzioni che comprende, tra gli altri, Candreva, Ozil, Reus e Cerci, ma a risvegliare la partita &ndash; pi&ugrave; che i suoi contenuti tecnici &ndash; &egrave; la rissa nel finale innescata dalla diatriba tra Kroos e Thiago Motta, entrambi ammoniti dal direttore di gara&nbsp;Benqueren&ccedil;a. A pochi secondi dal termine dei 2&prime; di recupero, clamoroso <strong>terzo legno</strong> della serata per gli ospiti, con il mancino di Howedes che timbra ancora il palo alla destra di Buffon. Finisce cos&igrave; 1-1, esattamente come l&rsquo;ultima amichevole tra Italia e Germania disputata a Dortmund il 9 febbraio 2011, quando al vantaggio di Klose rispose Giuseppe Rossi. Decimo pareggio in 32 confronti, con la nostra Nazionale che resta <strong>tab&ugrave;</strong> per i teutonici, sia nella fase finale di un grande torneo che in amichevole.</p> <p>&nbsp;</p>

di Redazione Centrale 16/11/2013 07:52
Condividi questo articolo:
Facebook Twitter MySpace Delicious Yahoo Google
Diggita Segnalo Digg OkNotizie Spurl
Stampa Invia ad un amico