Registrazione domini

F.1: GP Malesia: Pessima Ferrari

Alonso e Massa dispiaciuti

Pessima qualifica per la Ferrari, che ha visto entrambi i suoi piloti mancare l'accesso alla seconda fase della sessione. Fernando Alonso ha ottenuto il diciannovesimo tempo, Felipe Massa il ventunesimo. "Siamo molto delusi per come si e' svolta questa qualifica - ha detto Stefano Domenicali - abbiamo commesso un errore di presunzione, fidandoci delle previsioni meteorologiche: quando siamo scesi in pista la pioggia invece di cessare del tutto e' scesa con maggiore intensita'. Col senno di poi e' facile dire che avremmo dovuto girare subito. E' un vero peccato perche' c'erano tutte le premesse per fare bene e invece dovremo prepararci ad una gara tutta in salita. Non dobbiamo fasciarci la testa prima di essercela rotta: la gara e' domani e, come si e' visto oggi, tutto puo' accadere. Cercheremo di raccogliere il massimo dei punti possibile, approfittando di ogni situazione che potra' crearsi". Arriva il pensiero del brasiliano Felipe Massa: "Siamo molto dispiaciuti per quello che e' successo. Abbiamo aspettato un po' ad uscire perche' pioveva forte e perche' le previsioni davano la situazione in miglioramento: invece, ci siamo ritrovati in pista con piu' acqua del previsto. Abbiamo commesso un errore e siamo stati beffati dalle previsioni meteorologiche. Ora dovremo cercare di fare del nostro meglio nella gara di domani. Sara' dura, come sempre quando si parte dal fondo della griglia, ma dovremo cercare di conquistare almeno qualche punto. Difficile dire se sia meglio sperare nella pioggia o nel sole: forse con la prima condizione ci possono essere piu' opportunita' di un rivolgimento della griglia ma e' anche vero che ci sono anche piu' possibilita' di finire fuori gara". Sulla stessa lunghezza d'onda il compagno di scuderia, Fernando Alonso: "Speravamo che la pioggia smettesse di cadere, per questo abbiamo aspettato piu' a lungo di altri nel box. Quando abbiamo iniziato a girare le condizioni sono invece peggiorate e, anche con le gomme da bagnato estremo, non riuscivamo a migliorare il nostro tempo. Quando piove forse ci sara' piu' spettacolo ma tutto si trasforma in una lotteria: oggi ci e' andata male e ci siamo ritrovati nel posto sbagliato - in pista - nel momento sbagliato. Detto questo, il risultato delle qualifiche vale soltanto per la carta: quello della gara conta per l'assegnazione dei punti. E' ovvio che partire dalle ultime file ci mette in una posizione difficile ma, come si e' visto domenica scorsa a Melbourne, tutto puo' accadere e dobbiamo avere fiducia nelle nostre possibilita'. Dovremo cercare di fare del nostro meglio per portare a casa un piazzamento in zona punti".

di Redazione Centrale 03/04/2010 10:57
Condividi questo articolo:
Facebook Twitter MySpace Delicious Yahoo Google
Diggita Segnalo Digg OkNotizie Spurl
Stampa Invia ad un amico